THOR TRIONFANTE SU ROCKBEARD

 

Thor , figlio di Odino,padre degli dei e di Jǫrð; una gigantessa di razza Jötunn accettata tra gli Æsir e amante di suo padre. Thor è un guerriero formidabile e come erede al trono di Asgard brandisce il leggendario martello  Mjöllnir.  L'oro della sua armatura è fatto di lacrime d'oro  piante dalla sua madre adottiva Frigga, che stette al capezzale del figlio per sette giorni e sette notti, quando l'erede di Asgard  combattè per la sua vita, ferito gravemente dal suo primo scontro con  Miðgarðsormr il serpente che avvolge il mondo. Nonostante nelle sue vene scorra sangue Jötunn, è nemico giurato dei giganti, che reputa pericolosi, infimi e portatori di caos. Facilmente suscettibile e incline alla rabbia e alla collera, risulta essere brutale  quando perde il controllo. Tuttavia il dio del tuono, è capace anche di grande bontà. Ha un forte senso dell'onore che lo porta a dare tutto se stesso per proteggere Asgard e la sua gente, tuttavia spesso con metodi che potrebbero apparire immorali. Uccide il gigante Rockbeard quando questi, compreso di essere stato raggirato da Loki e dagli Æsir, rivolge la sua ira contro Asgard, rivelando la sua vera natura. Thor lo abbatte con un solo colpo del suo martello, piantandogli nel cranio uno dei grossi chiodi destinati al cancello di Asgard. Malgrado la sua indole guerriera e il temperamento rissoso, se in dubbio, il dio cerca consiglio presso Mimir "il Saggio" , nonostante egli sia un gigante, dimostrando che seppur raramente, può esistere rispetto fra nemici. È scritto che quando il Ragnarok comincerà, Thor e Miðgarðsormr si scontreranno nuovamente in duello, dando il via ad una battaglia che scuoterà le fondamenta di Midgard e spezzerà i rami dell'Yggdrasill; scontro che porterà entrambi alla morte.

Biografia del personaggio

Thor ha un aspetto nerboruto che ricorda più un guerriero vichingo di alto lignaggio. Uomo dall'aspetto rude e spartano, ha un fisico  roccioso, forgiato dalle sue numerose battaglie.  Porta una spessa armatura riccamente decorata con motivi norreni, come L'Yggdrasill sul petto  e i corvi di Odino sull'addome. Le 8 piastre circolari metalliche, non solo convogliano l'energia dei suoi fulmini, ma  riprendono esattamente la posizioni dei mondi sui rami dell'Yggdrasill  raggiungibili tramite il Bifrost.  Oltre al leggendario martello Mjöllnir, Thor indossa alla vita la Megingjörð, una cintura magica che raddoppia la sua forza  già portentosa. Gli Járngreipr ( i guanti di ferro che servono al dio per non perdere la presa sul manico del martello) sono invece qui reinterpretati come dei tatuaggi magici impressi sul dorso delle mani. Porta con se sempre il suo elmo alato sulla cui fronte spuntano due corna, una delle quali spezzatasi durante il primo scontro con Miðgarðsormr. Thor trionfante su Rockbeard,  è la prima M statue (MAIN)  della linea DGS. come tale avrà delle dimensione davvero massive, con un'altezza che raggiungerà approssimativamente i 55cm e un'enorme base che ospiterà il gigante caduto mentre con espressione terrorizzata esala il suo ultimo respiro. Scolpito in digitale nei minini dettagli e dipinto interamente a mano.

Sviluppo del personaggio

Il Mjöllnir

Mjollnir "il frantumatore" è il leggendario martello di Thor nonchè sua arma preferita nella lotta ai giganti. Forgiato dai nani e dato in dono agli  Æsir.  Secondo il mito, il dio Loki aveva fatto una scommessa con il Nano Brokkr sostenendo che il di lui fratello, il fabbro Sindri, non fosse capace di produrre manufatti prodigiosi quanto quelli prodotti dai Figli di Ivaldi, altra stirpe di Nani noti per l'aver forgiato la magica lancia Gungnir. Questo prodigioso martello da guerra è in grado di frantumare e colpire qualsiasi cosa. Le uniche cose che non può distruggere sono le altre armi forgiate con il suo stesso metallo come la lancia di Odino, Gungnir, o la spada del dio Tyr, Tyrfing.  se lanciato inoltre farà, sempre ritorno  alla mano del suo possessore, distruggendo qualunque ostacolo sul suo cammino. Ha una testa  molto larga e presenta un aspetto tozzo. Sul manico sotto alle stringhe di pelle sono incise delle rune magiche, e il pomolo molto elaborato  presenta 3 teste di volatili munite di "occhi" il quale permettono al martello di" vedere" la via verso il suo bersaglio senza mai fallire e altresì di far ritorno senza mai perdersi.

Hati e Sköll

 

Hati and Skoll,  sono le due asce pesanti che maneggia Thor in questa reinterpretazione (Asgard edition). Sono riccamente decorate e intarsiate con rune e incisioni e raffigurano prorpio i due lupi mitologici norreni, intenti a inseguire il sole e la luna per divorarli durante il Ragnarok.

fotoprototipo marketing 24
fotoprototipo marketing 24
fotoprototipo marketing 20
fotoprototipo marketing 20
fotoprototipo marketing 27
fotoprototipo marketing 27
fotoprototipo marketing 36
fotoprototipo marketing 36
fotoprototipo marketing 18
fotoprototipo marketing 18
fotoprototipo marketing 23
fotoprototipo marketing 23
fotoprototipo marketing 30
fotoprototipo marketing 30
fotoprototipo marketing 19
fotoprototipo marketing 19
fotoprototipo marketing 17
fotoprototipo marketing 17

Specifiche

Altezza:        57 cm

profondità:   52,5 cm

Lunghezza:  60,8 cm

peso:            appx: 13 kg

materiale:     resina premium

Tiratura:       50 pcs max

spedizione:  da definire in base alla fabbrica

Disponibile: da definire in base alle richieste
e alla coda di attesa della fabbric
a

Fascia prezzo
 

normal edition:1450€/1714$ + ship  

2 teste + 1 mano destra con Mjöllnir + braccio sinistro con elmo + mantello

Asgard edition:1550€/1833$ + ship

3 teste (esclusiva testa con elmo) + 1 mano destra con Mjöllnir + braccio sinistro con elmo + mantello + bonus mano destra ascia Hati  + bonus braccio sinistro con ascia Sköll 

Pagamento in unica soluzione o con deposito minimo di 500 €/590USD (non rimborsabile)

INTERESTED LIST OPEN

arrow&v

Il tuo modulo è stato inviato!